immagine

La Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell'Archivio di Stato di Bologna, istituita nel 1890, è una delle 17 scuole attualmente attive presso altrettanti Archivi di Stato.
Inizialmente concepite per la formazione del personale scientifico dell’amministrazione archivistica, anche se aperte ad esterni, le scuole d'Archivio si rivolgono oggi genericamente a quanti intendano acquisire la preparazione indispensabile a svolgere attività nel settore degli archivi, sia in ambito pubblico che privato.
In questa ottica la Scuola dell'Archivio di Stato di Bologna si propone di fornire conoscenze e competenze sia in merito alla conservazione degli archivi storici, che alla gestione degli archivi in formazione.
Nel percorso formativo, articolato in un biennio, si svolgono lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche. Al termine del secondo anno, dopo il superamento di un esame finale, la Scuola rilascia il diploma di archivistica, paleografia e diplomatica.


Valore del titolo

A coloro che hanno superato l'esame finale viene rilasciato il Diploma in Archivistica, Paleografia e Diplomatica, secondo quanto previsto dall'art.14 del D. P. R. 30 settembre 1963, n. 1409. Oltre ad essere obbligatorio per il personale direttivo dell'amministrazione archivistica dello stato, tale Diploma costituisce titolo richiesto, ai sensi del citato D. P. R., per assumere la direzione delle Sezioni separate d'archivio (archivi storici) delle regioni, delle province, dei comuni capoluogo di provincia, dei consorzi di comuni, nonchè degli archivi di altri enti dei quali sia stata riconosciuta l'importanza ed il particolare interesse storico. Costituisce inoltre titolo preferenziale per il conferimento di incarichi di schedatura, riordinamento, inventariazione di archivi di enti pubblici e privati. E' un titolo rilevante in concorsi per qualifiche inerenti la tenuta di archivi correnti, di deposito e storici, sia pubblici che privati. Può essere infine utile per essere ammesso ad operare in cooperative di archivisti e bibliotecari.